Seguici sui Social. Scopri come migliorare il tuo benessere generale in modo naturale e semplice.

Per Ulteriori Informazioni, Non Esitare a Contattarci.

RICHIEDI INFO.

Colesterolo Alto, Ictus, Infarto la Paura fa 90

rischio colesterolo alto

Colesterolo Alto, Ictus, Infarto la Paura fa 90

L’ipercolesterolemia aumenta il rischio di coronaropatie. Non solo. Circa un terzo delle malattie cardiache ischemiche che colpiscono la popolazione mondiale è attribuibile al colesterolo alto.

Spesso, non ci sono sintomi che avvisano di avere il colesterolo alto. Quindi potresti avere colesterolo alto e non saperlo.

Se hai il colesterolo alto, il tuo corpo può conservare il colesterolo extra nelle arterie. Le tue arterie sono vasi sanguigni che trasportano il sangue dal tuo cuore al resto del  corpo. L’accumulo di colesterolo nelle arterie è noto come placca. Nel corso del tempo, la placca può diventare difficile e rendere le arterie strette. Grandi depositi di placca possono bloccare completamente un’arteria. Le placche di colesterolo possono anche aprirsi, portando alla formazione di un coagulo di sangue che blocca il flusso di sangue.

Se un’arteria che fornisce sangue ai muscoli del tuo cuore si blocca, potresti avere un infarto. Se un’arteria che fornisce sangue al cervello viene bloccata, potresti avere un ictus.

Molte persone non si accorgono di avere il colesterolo alto fino a quando non subiscono uno di questi eventi potenzialmente letali.

>>>> Fai il qui per sapere se sei a rischio colesterolo alto <<<<

Che cosa causa il colesterolo alto ?
Il tuo fegato produce colesterolo, ma ottieni il colesterolo anche dal cibo. Mangiare troppi cibi ad alto contenuto di grassi può aumentare il livello di colesterolo.

Essere sovrappeso e inattivo porterà anche ad avere il colesterolo alto. Se sei sovrappeso, molto probabilmente hai un livello più alto di trigliceridi. Se non ti alleni mai e in generale non sei attivo, puoi ridurre il tuo HDL (colesterolo buono).

La storia familiare influisce anche sul livello di colesterolo. La ricerca ha dimostrato che il colesterolo alto tende ad essere un problema ereditario. Se hai un parente stretto che ce l’ha, potresti averlo anche tu.

Il fumo promuove il colesterolo alto perché abbassa il tuo HDL (colesterolo buono).

Come viene diagnosticato il colesterolo alto?
Non puoi sapere di avere il colesterolo alto senza averlo controllato. Un semplice esame del sangue rivelerà il tuo livello di colesterolo.

Gli uomini di età pari o superiore a 35 anni e le donne di età pari o superiore a 45 anni devono sottoporsi a un controllo del colesterolo. Anche gli uomini e le donne di età pari o superiore ai 20 anni che presentano fattori di rischio per le malattie cardiache devono sottoporsi al controllo del colesterolo. Potrebbe essere necessario controllare gli adolescenti se stanno assumendo determinati medicinali o se hanno una storia familiare di colesterolo alto. Chiedi al tuo medico quanto spesso dovresti controllare il colesterolo.

Vuoi sapere se sei a rischio Colesterolo Alto?

Prenota una consulenza GRATUITA con la naturopata in video-chiamata online.

Non devi assolutamente pagare, avrai 30 minuti in cui potrai fare tutte le tue domande.

I fattori di rischio per le malattie cardiache includono:

Fumare sigarette.
Alta pressione sanguigna.
Età avanzata
Avere un parente stretto (genitore o fratello) che abbia avuto una malattia cardiaca.
Essere sovrappeso o obesi.
Inattività.

Il colesterolo alto può essere prevenuto o evitato?
Fare scelte alimentari sane ed esercitarsi sono due modi importanti per ridurre il rischio di sviluppare un colesterolo alto.

Prova a mangiare meno cibi con grassi saturi (come la carne rossa e la maggior parte dei latticini). Optare per i grassi più sani, come quelli trovati in carni magre, avocado, noci e latticini a basso contenuto di grassi. Evitare cibi contenenti grassi trans (come cibi fritti e confezionati). Cerca di consumare cibi ricchi di acidi grassi omega-3. Questi alimenti includono salmone, aringa, noci e mandorle. Consigliamo sicuramente di assumere integratori di omega 3 o olio di pesce, molto utili aper prevenire ed abbassare il colesterolo cattivo.

Trattamento colesterolo alto
Se hai accertato di avere il colesterolo alto, potrebbe essere necessario apportare alcune modifiche allo stile di vita. Se fumi, sarebbe opportuno cercare di smettere. Fare esercizio regolarmente. Se sei in sovrappeso, perdere solo da 5 a 10 kg può aiutare a migliorare i livelli di colesterolo e il rischio di malattie cardiache. Assicurati di mangiare molta frutta, verdura, cereali integrali e pesce. Leggi anche l’articolo ” I migliori rimedi per combattere il colesterolo“.

Che dire delle medicine per abbassare il colesterolo?
A seconda dei fattori di rischio, il medico può suggerire la medicina insieme ai cambiamenti dello stile di vita. Ma come indicazione generale, consigliamo prima di inserire nella vostra dieta degli integratori che vi aiutino ad abbassare il colesterolo, come gli integratori di omega 3 o  l’olio di squalo,

Vivere con colesterolo alto
Se hai il colesterolo alto, hai il doppio delle probabilità di sviluppare malattie cardiache. Ecco perché è importante controllare i livelli di colesterolo, soprattutto se hai una storia familiare di malattie cardiache. Lavorare per ridurre il “colesterolo cattivo” LDL attraverso una buona dieta, esercizio fisico e supplementi può avere un impatto positivo sulla salute generale.

Vuoi sapere se sei a rischio Colesterolo Alto?

Prenota una consulenza GRATUITA con la naturopata in video-chiamata online.

Non devi assolutamente pagare, avrai 30 minuti in cui potrai fare tutte le tue domande.

_______________________________________

>>>> Per sapere come poter restare in salute in modo naturale, ti invito a partecipare al webinar “I 4 Passi della Salute” tenuto da naturopati.

Il webinar è gratuito e aperto a tutti. Per partecipare basta registrasi cliccando qui.

_____________________________________________________________

Se ritieni che questo articolo sia interessante, condividilo con i tuoi amici.

admin5

info@essenza-vita.com

No Comments

Post a Comment

Leggi altro:
BRUCIORI DI STOMACO: ECCO ALCUNI RIMEDI NATURALI

Il bruciore di stomaco o acidità di stomaco, è quella sgradevole sensazione di bruciore che colpisce l’area dell’apparato digerente. Si...

I BENEFICI DEL SUCCO DI NONI

Il frutto del Noni è utilizzato come alimento nei paesi asiatici e in Australia, ma possiamo godere i suoi benefici...

Chiudi