Seguici sui Social. Scopri come migliorare il tuo benessere generale in modo naturale e semplice.

Per Ulteriori Informazioni, Non Esitare a Contattarci.

RICHIEDI INFO.

PROBIOTICI: L’ARMA VINCENTE CONTRO LE INSIDIE DELL’INVERNO

probiotici scudo per l'inverno

PROBIOTICI: L’ARMA VINCENTE CONTRO LE INSIDIE DELL’INVERNO

L’intestino è l’organo chiave per la salute. Al suo interno vive circa il 90% delle cellule responsabili delle nostre difese, e se nell’intestino hai degli anticorpi attivi, questi saranno il nostro scudo immunitario.

Un sistema immunitario agguerrito grazie ai probiotici è la miglior arma per garantirsi una buona salute

Riordinare la flora batterica con i probiotici è il primo passo per contrastare gli attacchi dei virus influenzali e stimolare la produzione di anticorpi.

Fondamentale è favorire il benessere della microflora batterica che colonizza e protegge le mucose gastroenteriche. Per farlo si possono adottare due strategie:

 ridurre i fattori che distruggono i “batteri buoni”, come dieta sregolata, stress e terapie antibiotiche

 consumare più alimenti contenenti probiotici, cioè i microrganismi che rinforzano la microflora intestinale, in particolare prebiotici e probiotici

Ci sono così tanti integratori di probiotici e probiotici, che spesso fatichiamo a capire qual è l’ideale per noi. Vediamo la differenza tra Probiotici e Prebiotici:

I Probiotici, o fermenti lattici, sono organismi vivi che hanno la capacità di colonizzare il nostro intestino e permettere di migliorare il benessere intestinale. Favoriscono una maggiore regolarità, ripristinano la funzionalità intestinale e riequilibrano l’intestino. Essi si possono trovare, oltre che negli integratori specifici, in alcuni alimenti fermentati come yogurt, kefir, formaggi fermentati. Leggi anche l’articolo: “Proprietà e benefici dell’echinacea“.

➡️ Ecco i probiotici consigliati

I Prebiotici invece sono sostanze non digeribili, che promuovono la crescita e l’attività di uno o più batteri già presenti nel tratto intestinale. I prebiotici, a differenza dei probiotici, non sono organismi vivi, aiutano però le colonie di probiotici presenti nell’organismo a sopravvivere e contribuiscono al mantenimento del benessere generale dell’organismo. Li troviamo soprattutto in alimenti vegetali ricchi di fibre come legumi, frutta secca, verdura e avena.

TRA I FERMENTI, QUALI SCEGLIAMO?

3 cose da sapere per scegliere i migliori:

La QUANTITÀ di fermenti lattici: solo una parte dei batteri assunti arriverà viva e attiva nell’intestino, ne servono quindi almeno 2 miliardi per avere un valido risultato.

La DIVERSITÀ dei ceppi presenti: ogni batterio ha una sua particolare azione in un diverso tratto dell’intestino; la presenza di più ceppi differenti fa sì che si possa agire su tutto l’intestino.

La VITALITÀ dei microrganismi assunti: i fermenti lattici assunti devono essere vivi e arrivare tali all’intestino! Le spore, ad esempio, sono una forma dormiente del batterio, con poco potere proliferativo sull’intestino. Scegliamo quelli che garantiscono in etichetta di contenere microrganismi che resistono all’azione dei succhi gastrici, e che quindi possono arrivare vivi nell’intestino. Se se vuoi dei prodotti naturali, sicuri ed efficaci visita questo link.

 

>>>> Per sapere come poter restare in salute in modo naturale, ti invito a partecipare al webinar “I 4 Passi della Salute” tenuto da naturopati.

Il webinar è gratuito e aperto a tutti. Per partecipare basta registrasi cliccando qui.

_____________________________________________________________

Se ritieni che questo articolo sia interessante, condividilo con i tuoi amici.

 

Post Tags:
admin5

info@essenza-vita.com

No Comments

Post a Comment

Leggi altro:
ECCO I SUPERFOOD ESTIVI CHE VI AIUTERANNO A STARE IN FORMA

Nei caldi mesi estivi la dieta dovrebbe soddisfare le esigenze dell'organismo legate all'aumentata dissipazione del calore corporeo. Poiché l'aumentata sudorazione...

COME PREVENIRE LE SMAGLIATURE E ALCUNI RIMEDI PER PORVI RIMEDIO

Tra i più temuti inestetismi delle donne troviamo le smagliature. Si tratta di parti di cute in cui il tessuto...

Chiudi